Tartufi classici

Questi tartufi classici  rispettano le dosi dei cioccolatini proposti dalla pasticceria Laduèe.
Sciogliere 500 gr di cioccolato fondente sminuzzato a coltello in 300 ml di panna precedentemente scaldata sul fuoco con 130 gr di burro e 40 gr di zucchero. Amalgamare molto bene i tre composti in una grade ciotola e riporre il composto in frigorifero per almeno 2 ore. Pesare circa 150 gr di cioccolato amaro in polvere e sistemarlo in una ciotola. Quando il composto riposto in frigorifero si sarà rassodato formare delle palline e passarle nella ciotola con il cacao in polvere.
Con queste dosi otterrete circa un 90-100 palline.

Troverai tutte le spiegazioni per lavorare al meglio il cioccolato nel post di Dicembre 2016

Mendicanti

I mendicanti sono cioccolatini di origine francese prendono il nome dalla parola mendiant che significa mendicante. Questo nome fa riferimento ai quattro ordini monastici che praticavano la questua. Ad ogni ordine veniva associata una frutta secca in base al colore dell’abito monastico: uva passa per i Domenicani,  nocciole per gli Agostiniani, fico secco per i Francescani e mandorle per i Carmelitani. Ho sostituito l’uva passa con i mirtilli rossi e i fichi con lo zenzero candito. Basterà fare dei dischetti di cioccolato e riporvi sopra la frutta secca o candita, potrete scegliere sia il cioccolato al latte che il cioccolato fondente.
Sciogliete il cioccolato, riempite un cucchiaino di cioccolato e fatelo scivolare sulla carta da forno, aiutandovi con esso formate un dischetto, riponete sopra in modo ordinato, una mandorla, una nocciola, uno zenzero candito e due mirtilli rossi.
Sciogliendo 500 gr di cioccolato otterete 60-70 cioccolatini.

Troverai tutte le indicazioni per lavorare al meglio il cioccolato nel post di Dicembre 2016

Tartufi al cioccolato al latte

Dosi per corca 20 tartufini
150 gr di cioccolato al latte senza zucchero
150 gr di cioccolato bianco
200 gr di panna
50 gr di burro
Una ciotolina di farina di cocco

Sciogliere la cioccolata a bagnomaria o nel forno a microonde, aggiungere la panna e il burro ammorbidito e amalgamare gli ingredienti in un composto omogeneo e liscio.
Lasciare riposare fino a che non avrà raggiunto una consistenza giusta per riuscire a fare delle palline. Passare le palline nel cocco o nel cacao in polvere.

Mandorlini

Per fare i Mandorlini sarà sufficiente una regola nelle dosi: la quantità di cioccolato deve essere uguale a quella delle mandorle. Noi abbiamo utilizzato 300 gr di cioccolato fondente e di conseguenza 300 gr di mandorle per ottenere circa 60-70 pezzi. Potrete variare con del cioccolato al latte o bianco, utilizzando la frutta secca che preferite.
Per prima cosa occorre tostare nel forno le mandorle e lasciarle raffreddare, poi sciogliere il cioccolato come sopra descritto. Quando il cioccolato avrà raggiunto  la giusta consistenza e temperatura, aggiungere le mandorle avendo cura di mescolarle in modo omogeneo con il cioccolato. Sulla carta da forno formare dei mucchietti di composto con l’aiuto di un cucchiaio, ogni cucchiaiata dovrà contenere circa 4-5 mandorle.



Troverai tutte le spiegazioni per lavorare al meglio il cioccolato nel post di Dicembre 2016