Trionfo di bignè e verdure

50 bignè circa
400 gr di formaggio di capra a piacere, anche di diverse qualità
150 gr di panna
un mazzo di erbe aromatiche a piacere (es.timo, maggiorana, valeriana, erba cipollina
Verdure al forno: peperoni gialli, zucchine, rape, insalata belga, radicchio trevigiano, pomodorini.
Verdure da lessare: broccolo romano, taccole, carciofi.

Montare leggermente la panna con un pizzico di sale. Amalgamare molto bene i formaggio tra loro aggiungendo olio extravergine e le erbe sminuzzate a coltello. Unire la panna montanta ai formaggio aiutandosi con una frusta.
Riempire i bignè con la sacca da pasticcere.
Cuocere “al dente” le verdure da lessare in abbondante acqua salata. Appena saranno pronte scolarle in acqua molto fredda, in questo modo manterrano un bel colore verde. Condirle con Olio extravergine ed eventuale sale e pepe.
Cuocere al forno le verdure, ben tagliate possibilmente per il lungo, con olio extravergine e sale.
Comporre la piramide alternando in modo coordinato le verdure ai bignè cercando di creare anche un bell’effetto cromatico. Il primo strato di bignè, se si è solo in sei persone, si potrà anche non farcire. Sarà sufficiente disporli in piano per creare il primo strato.

Torta Pasqualina

Per sei persone.
300 gr di pasta Brisèe
1 Kg di biete
300 gr di ricotta a scelta
4 cucchiai di parmigiano
6 uova
100 ml di panna
Per la crema di piselli.
300 gr di piselli freschi
1 scalogno
Un bicchiere di albana.

P1190327

Stendere la sfoglia sottile e ricavare dei dischetti più grandi di un cm della grandezza dello stampo.
Tagliare a striscioline le biete e rosolarle in padella con un filo d’olio. Fare raffreddare e aggiungere la panna e il parmigiano.
Riporre il composto nei cestini e fare un buco centrale dove andrà rotto l’uovo.
Cuocere in forno a 180 gradi, sfornare quando il rosso avrà raggiunto la giusta consistenza (morbido al tatto e non liquido), se lo cuocerete troppo il tuorlo tenderà a fare un’ antipatica pellicola.
Soffriggere lo scalogno e i piselli, aggiungere acqua a coprire e salare. Lasciare cuocere i piselli e aggiungere acqua se occorre, quando saranno morbidi e il liquido quasi assorbito del tutto, aggiungere il vino e fare evaporare l’alcol. Frullare molto finemente e prima di servire aggiungere un filo di olio crudo.

Fritto di verdure.

Verdure di stagione a piacere ma non deve mai mancare:
carote
cavolfiore bianco
zucchine
peperoni
melanzane
anelli di cipolla
anelli di mela
Per la crema da friggere:
8 tuorli d’uovo
8 cucchiai di zucchero
150 gr di farina fine setacciata
Un litro di latte intero
Un bacello di vaniglia
Per la pastella:
230 gr. di farina
2 tuorli d’uovo,
un cucchiaio di olio Evo
un pizzico di sale
un bicchiere e mezzo di birra
2 albumi montati a neve

Tagliare tutte le verdure a listelli o a grossi tocchetti, togliere il torso dalle mele con l’apposito strumento e tagliarle a rondelle lasciando la buccia.
Preparare la crema montando i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata poco per volta.
Mettere sul fuoco e aggiungere gradualmente il latte cercando di evitare i grumi. Lasciare cuocere mescolando continuamente fino a che non si sarà addensata, attenzione a non portarla a bollore.
Imburrare una teglia a piacere che sceglierete in base allo spessore che vorrete ottenere dai quadrati che andrete a tagliare, almeno 1 cm e mezzo. Versate la crema nel vostro contenitore e livellatela. Fatela raffreddare e indurire.
Quando sarà pronta capovolgetela e formate con un coltello bagnato dei quadrati.
Preparate a pastella mescolando la farina con 2 tuorli d’uovo, un cucchiaio di olio Evo, un pizzico di sale, un bicchiere e mezzo di birra e gli albumi montati a neve.
Immergere i pezzetti di verdure, di frutta e di crema nella pastella, poi friggere in abbondante olio di semi di girasoli o arachidi bollente. Appena i quadratini di crema saranno tolti dall’olio, passarli nello zucchero bianco.

Soufflè ai broccoli, cipollotti freschi e ricotta

Due broccoli, solo le cime
2 cipollotti freschi
50 gr di burro
400 gr di ricotta (a scelta)
60 gr di parmigiano
3 uova e 4 albumi
Ca. 30 gr di farina di mandorle

Soffriggere le cipolle sminuzzate finemente nel burro e in un pò di olio. Aggiungere le cime dei broccoli anch’esse ridotte a piccoli pezzi e scottarle eventualmente aggiungendo un pò di acqua. Salare e lasciare raffreddare.
Montare nel frattempo gli albumi a neve fermissima.
Aggiungere alle verdure la ricotta (meglio se setacciata) il parmigiano e le uova leggermente montate. Amalgamare gli ingredienti  molto bene.
Aggiungi le chiare d’uovo montate e, a mano, amalgale lentamente al composto con una frusta cercando di non smontarle.
Rivesti uno stampo da soufflè (diametro 20 cm ) con burro e farina di mandorle.
Inforna a forno caldo a 190° per circa 35 minuti.